Home page‎ > ‎Novità‎ > ‎

Bambini in Auto, come trasportarli in modo sicuro

Il trasporto dei bambini in auto è una pratica che spesso viene sottovalutata nella sua pericolosità, oltre al fattore rischio però c'è da considerare il Codice della Strada che prevede regole e sanzioni ben precise.

Partiamo con il dire che di regolamentare il trasporto dei bambini se ne fa carico l'Articolo 172 del C.d.S, il quale stabilisce che:
  • i bambini fino a 36Kg di peso devo essere trasportati tramite appositi seggiolini o adattatori,
  • i bambini di peso inferiore o uguale a 18Kg devo obbligatoriamente essere trasportati su seggiolini interi,
  • i bambini di peso superiore ai 18Kg possono essere trasportati anche mediante l'utilizzo di semplici adattatori,
  • fino a 9Kg di peso i bambini devo essere trasportati con il seggiolino rivolto in senso contrario alla marcia,
  • il seggiolino montati in senso contrario alla marcia, non può essere installato sul sedile anteriore se questo munito di airbag (a meno che non venga disattivato tramite apposito interruttore, dove previsto).
Inoltre bisogna ricordare che i sistemi di ritenuta dei veicoli (cinture di sicurezza) non sono progettati per persone di statura inferiore al metro e cinquanta, per le quali rimane sempre in vigore l'obbligo dell'uso di appositi adattatori.

In caso di violazione di una di queste norme scatta la sanzione amministrativa che prevede che può colpire il conducente o il responsabile del bambino a seconda di chi sia presente sul veicolo:

Se il bambino è solo con il conducente:
  • 80€ di sanzione amministrativa e decurtazione di 5 punti patente
  • se dovessero venire contestate 2 infrazioni uguali nel corso di 2 anni, scatta la sospensione della patente da 15 giorni a 2 mesi
(Le stesse sanzioni vengono applicate agli autisti di taxi i quali non rispettino le corrette normative.)

Se oltre al conducente, in auto è presente un responsabile diretto del bambino (genitore, affidatario, parente responsabile), la sanzione ricadrà su di esso e prevede la sola sanzione accessoria di 80€ di multa.

Detto questo rimane un minimo di buon senso, ricordando che il posto a sedere più sicuro per il bambino è il posteriore centrale se dotato di cinture di sicurezza a tre punti di ancoraggio, altrimenti il posteriore sinistro (lato marciapiedi). Inoltre quando ci si reca ad acquistare un seggiolino o un adattatore è importante controllare la categoria di appartenenza dello stesso (Gruppo 0 e 1 adatti per bambini fino a 18Kg, Gruppo 2 per i superiori) e seguire scrupolosamente le istruzioni e i consigli per l'installazione.


Roberto Arnaldi